Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
News : Conservatorio dell’aquila e raisatextra insieme attraverso immagini e musica per non dimenticare

orchestratagliacozzo_200Tagliacozzo. Domenica 9 a Tagliacozzo ad aprire il concerto dell'Orchestra dei Fiati del conservatorio dell'Aquila il film documentario "Il dolore che ci resta negli occhi". Sul filo della solidarietà, con forza e passione si esibiranno all'interno della XXV Edizione del Festival Internazionale di Mezza Estate di Tagliacozzo, domenica 9 agosto alle ore 21.30 nella suggestiva cornice di Piazza dell'Obelisco a Tagliacozzo i musicisti dell'Orchestra di Fiati del Conservatorio "Alfredo Casella" dell'Aquila diretti dal maestro Marcello Bufalini.



"Docenti e allievi del conservatorio che - sottolinea il direttore artistico Lucia Bonifaci -, a dispetto di tutto, contro la calamità e le avversità, continuano con determinazione e coraggio il loro percorso didattico. Suonando!". A precedere il concerto un momento di forte emozione con la proiezione del film-documentario sul terremoto "Il dolore che ci resta negli occhi". Curato e realizzato gratuitamente da RaiSatExtra, la proiezione raccoglie immagini del sisma del 6 aprile in Abruzzo, mandate in onda dai telegiornali e dai programmi Rai, un momento per riflettere e non dimenticare. Colonna sonora del documentario saranno musiche originali composte ed eseguite dai docenti ed allievi del conservatorio dell'Aquila.
L'orchestra di Fiati del Conservatorio, composta da quarantasette elementi, eseguirà "Band ouverture" R. di Marino, "Mission" E. Morricone (elab. E.Granata), "Star Wars Saga" J. Williams (arr. J. De Meij) "Concerto for clarinet" A. Shaw clarinetto solista Maurizio D'Alessandro, "La Corona D'Italia" G. Rossini (trascr. G. Berardini), "Bolero" M. Ravel (trascr. P. Dupont), "Marcia op. 99" S. Prokofieff.
Sul palcoscenico saranno: (ottavino) Lorenzo Gabriele, (flauti) Annalisa Tiberti, Valerio Iannini, (oboi) M° Eugenio Mutalipassi, Fabio Odoardi, (corno inglese) Luigi Gentile, (fagotti) M° Marco Ciamacco, Silvia Randazzo, (clarinetto piccolo in Mi b) M° Aldo Surio, (clarinetti) M° Giacinto Di Carlo, Adriano Palmieri, Giulio Barbieri, Stefano Colarieti, Chiara D'Angelo, Monia Esposito, Francesco Feliciani, Raffaele Ornello, Giulia Ranalli, Raffaele Ornello, (sax soprano) Daniela Liberati, (sax alti) Valeria Blasetti, Arduini Claudia, Vincenzo Furgiuele, (sax tenore) Luigina Battisti, (sax baritono) Giulio Petitta, (trombe) M° Giuseppe Zanfini, M° Mauro Marcaccio, Stefano Borgucci, Giulio Filippetti, Valerio Marcangeli, Sandro Pennacchini, Angelo Zanfini, Matteo Dionisi, Stefano Palermo, Vittorio Sette, Giovanni Piacente, (tromboni) M° Silverio Valeriani, Giuseppe Barbonetti, Giuliano Esposito, Stefano Tomasi, (euphonium) Ligi Alessio, (tuba) M° Michele Cantatore, (pianoforte) Danilo Riccardi, (timpani) Mauro Di Marco, (percussioni) Marzio Audino, (percussioni) Marco Crivelli, (percussioni) Andrea Marcone.

 

 

Territorio

 
Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane )
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright